Archivi tag: lungomareliberato

Il sig. Treccagnoli ed il “Lungomare liberato”

Qui l’articolo

Il primo merito del lungomare pedonalizzato è senz’altro quello di aver fatto fare una passeggiata al sig.Treccagnoli.
Al contrario dell’arch. prof. Pagliara, non sembra utilizzare il taxi, e questo gli fa onore.
Si spera non sia l’unico napoletano ad aver recuperato l’uso di quadricipiti e polpacci.
Non sarà l’unico ad aver notato lo stato di degrado che attanaglia tutto il lungomare napoletano. Il fatto forse è che ora ci si fa caso proprio perché quel non-luogo, terra di passaggio, è diventato luogo, paesaggio. È proprio questa la prima grande vittoria: aver restituito un pezzo di città ai napoletani. Sì, anche a quelli brutti e cattivi che (non senza ragioni) stigmatizza il sig.Treccagnoli.
Il punto è che i napoletani brutti sporchi e cattivi c’erano anche prima. La gente nelle fontane, pure. La maleducazione… Se non è troppa fatica al prossimo giro potrebbe allungarsi a via Toledo, dove orde di barbari buttano qualsiasi cosa a terra, anche in presenza dei cestini (e questa è la cosa più inoffensiva).

La cosa bella a cui il sig. Treccagnoli non sembra dare peso, è che le zone più degradate del lungomare sono proprio quelle in cui imperano ancora le macchine. Chi fa jogging, come me, sa anche che in quelle zone ci si rimette in battiti cardiaci per lo smog, il casino e la maleducazione.
Fermo restando che questa giunta sta mostrando tutti i suoi difetti, in primis il sindaco spara-proclami, ancora non capisco cosa non convince Treccagnoli e tutti i fautori di una fantomatica terza via dell’urbanistica

Annunci
Contrassegnato da tag ,