Quando non si vuole capire

Il PD riesce a perdere anche Roma. Vince un ex picchiatore fascista con tanto di croce celtica tatuata addosso. Sono lontani i tempi in cui la gente andava sulle montagne coi fucili al solo sentore di fascio.
Ad ogni modo questo ballottaggio dimostra due cose: la gente più che volere Alemanno non voleva Rutelli, e il capisco. La seconda è che il PD ancora non ha capito un cazzo. La gente che vota a sinistra si è rotta le scatole, e non manda giù tutto come a destra.
Sarebbe giunto davvero il momento di farsi da parte. Purtroppo gente come D’alema e Fassino (e lo stesso Rutelli, capace di prendere meno voti al ballottaggio che al primo turno) non ce li toglieremo mai dalle scatole.        

Annunci

3 thoughts on “Quando non si vuole capire

  1. ilmoralista ha detto:

    abbastanza d’accordissimo.

  2. insadave ha detto:

    la Sinistra deve ricominciare a fare la Sinistra, ossia, stare dalla parte dei ceti popolari, dei precari, dei lavoratori o altrimenti questi quantomeno si astengono (e a Roma c’è stato anche questo) se non votano addirittura a destra!!

  3. RondoneR ha detto:

    anche la storia del ‘picchiatore fascista’ (alto la metà de cicciobbello) ha avuto la sua parte.

    non si può ‘menarla’ come unica arma in campagna elettorale.

    una vera cazzata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: