Piazza

La piazza è la stessa, è la gente ad essere differente, diversa.
Diversa antropologicamente.
Diversa per piglio, abbigliamento, per i modi, per l’espressione del volto, per la luce di intelligenza che sprizza dagli occhi.
Han tutti la faccia di chi si guadagna onestamente il pane, giorno per giorno.
Sembra davvero la tanto citata società civile, quella capace di sopportare ed ignorare anche il commando de "la destra" che volantina provocatoriamente, in fondo a destra si capisce.
Sembra davvero quella parte d’Italia che vuol voltar pagina,
Ultima chiamata W.V.  … Non deluderli

Annunci

3 thoughts on “Piazza

  1. giovanotta ha detto:

    mi piacerebbe sapere da chi forse era presente com’è andata la giornata di Veltroni a Napoli..
    un saluto!

  2. MAUSIPISA ha detto:

    Qualcuno ha ancora dei dubbi a restituire la scheda?

    O si è troppo timidi? Troppo moderatamente moderati? Inerti? Rassegnati? Ingessati?

    Pavidi?

    E l’indignazione? E la saturazione? Il coraggio di guardare al futuro, alla Storia, alla competizione mondiale, ai cambiamenti di questo pianeta? A questo mondo che deve fare spazio all’Est e al Sud del mondo? E tenere il posto ancora per i nostri figli?

    Con questi qui?

    Questa NON è la rivolta ..è quella sana protesta che molti pensano di fare guardando (io li immagino così) dalle finestre di casa gli altri andare a votare.

    Andare a votare a me ha sempre dato gusto. La collettività che si riunisce, che decide, l’agorà, il vestito della domenica, il parlottare sommesso, i gesti ritualizzati.

    Andiamo a votare facciamo la nostra parte, ma votiamo la protesta, non la rivolta.

    E’ simbolico ma è forte, tanto forte che un sacco di gente lo farebbe ma ha paura che…

    Che aspettiamo?

    la prossima volta?

  3. N3m0 ha detto:

    Io sono di Napoli, e c’ero in piazza.
    Non trovo la chiavetta bt per metter su le fotografie che ho fatto col cellulare, per questo il post è un po criptico…

    @MAUSIPISA
    Il non voto è la protesta più sterile, anche perché è la più ambigua delle proteste…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: