Il partito di Dio, la vergogna d'Italia

Li chiamano "teodem". Più che una parola -ed ancor prima di una cazzata- è un ossimoro orwelliano. È il bi-pensiero che ormai inquina e corrompe ogni dibattito, confronto, progetto politico, erodendolo dalla base.
Vediamo di fare chiarezza: in democrazia il potere e la legittimazione del potere vene dal demos, dal popolo. In una teocrazia invece, la pietra angolare dello stato è Dio. Le due cose non sono compatibili, sono agli antipodi. Non si può essere -checchè qualcuno di AN ancora penserà così- fascisti e democratici, monarchici e repubblicani. Se questo paese non vuole più essere la terra dei cachi cominciamo a bonificare almeno le parole. Ridiamo un senso al logos, per Dio!

La teocratica Binetti oggi ha votato contro la fiducia al governo perchè l’Italia si appresta a ratificare delle norme che tutelano la pari dignità tra i sessi e gli orientamenti sessuali. Come sia possibile che un essere come la binetti sia eletta tra le file di un partito progressista forse dovremo chiederlo a Rutelli… Io mi chiedo come sia possibile opporsi a delle norme che tutelano la dignità degli esseri umani, come sia possibile che esseri del genere possono arrivare a decidere… La binetti non è migliore di un ultra che sfascia una macchina, anzi… E il suo posto è tra i banchi dell’opposizione, insieme a quelli che fanno gli squadristi in aula.
Dormi Napolitano, buon sonno. Dormite giornalisti, a cominciare dal TG3.
Povera patria.

Annunci

2 thoughts on “Il partito di Dio, la vergogna d'Italia

  1. n3m0scrapbook :) ha detto:

    […] nota però, è l’aggressività della Bindi. Sembra quasi che, senza la sponda dei c.d. “teocon“, soffra di una sindrome di accerchiamento. Mirabile questo contributo audiovisivo da […]

  2. Anneliese ha detto:

    Hey There. I found your blog using msn. This is an extremely
    well written article. I will make sure to bookmark it and
    come back to read more of your useful info. Thanks
    for the post. I will definitely comeback.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: