I diritti di chi ha sempre calpestato i diritti

Stasera alle 23:30 su Rai3 andrà in onda un’intervista di Franca Leosini alla signore Immacolata Iacone,  moglie del boss della camorra Raffaele Cutolo.
Secondo quanto si legge nella scheda del programma, dobbiamo la messa in onda ad un  "evento che, con massimo rilievo, occupa la cronaca di questi giorni: la nascita di Denise, figlia di Raffaele e Immacolata Cutolo. Un evento – questo – che corona il sogno e la battaglia di Raffaele Cutolo e della moglie per ottenere dalle autorità competenti il consenso all’inseminazione artificiale, necessaria in quanto Raffaele Cutolo, in regime di 41 bis, non fruisce di permessi premio.
Nell’intervista la signora Cutolo ci parlerà del "la sua storia d’amore con don Raffaele e il suo difficile vissuto di sposa bianca".
Due osservazioni. Cutolo da bravo camorrista con sulla coscienza una guerra con più di 400 morti, ha accesso all’inseminazione artificiale, in deroga alla vigente legge (assurda ma vigente e cogente) sulla fecondazione assistita.
Non basta, dobbiamo sorbirci anche la moglie di questo criminale sulla tv pubblica, a parlare della sua "storia d’amore". Questa gente non va mitizzata, va R-I-D-I-C-O-L-I-Z-Z-A-T-A (non è solo che della signora Cutolo e della sua vita non ce ne frega assolutamente nulla).
I camorristi –Saviano docet- temono più di ogni altra cosa la gogna pubblica, la damnatio memoriae. E’ esattamente la moneta con cui dovrebbero essere ripagati i loro crimini, insieme al carcere duro. E’ gente che ha vissuto la propria vita calpestando i diritti degli altri, ammazzando e distruggendo. Tante persone oneste costruiscono sul lavoro, la fatica ed il rispetto altrui la loro fortuna. Vorrei sentire le loro, di storie.

p.s.
chissà se la povera Denise, senza macchia e senza colpe, dovrà -Dio non voglia- da brava figlia di camorrista subire la stessa sorte di Roberto. Perchè questa gente fa ricadere le proprie colpe sui propri figli. Già dovrà crescere senza un padre (forse è meglio così, ripensandoci). A quando un’intervista alla povera bambina?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: